I nostri specialisti di riferimento
per questa branca sono :
 – Dr.ssa Gattu Giuseppina 
 – Dr.Gianfranco Orrù 

L’endocrinologia

L’endocrinologia studia il sistema endocrino, è cioè quella branca della medicina interna che  studia  le patologie delle ghiandole a secrezione interna, ossia quelle il cui prodotto viene direttamente immesso nel sangue: tali prodotti prendono il nome di ormoni.

Gli ormoni sono sostanze biologiche incaricate di trasportare un determinato segnale da una cellula, un tessuto o un organo a un’altra cellula, un altro tessuto o un altro organo, al fine di provocare una certa risposta funzionale; gli ormoni, quindi, sono una sorta di messaggeri per lo scambio di informazioni tra le varie parti dell’organismo umano.
Gli ormoni raggiungono le loro destinazioni servendosi del torrente circolatorio, ovverosia

L'endocrinologia studia il sistema endocrino Le ghiandole endocrine

del sangue che circola lungo l’apparato vascolare del corpo umano.

Gli endocrinologi clinici si interessano, in particolare, della diagnosi e cura delle seguenti patologie:

Patologie della ghiandola ipofisaria e dell’ipotalamo Panipopituitarismo, ipogonadismo ipogonadotropo, insufficienza surrenalica secondaria, diabete insipido centrale, iperprolattinemie, adenomi ipofisari secernenti e no, acromegalia e gigantismo, malattia di Cushing.

Patologie della tiroide Ad esempio noduli tiroidei, adenoma di Plummer, tumori tiroidei, ipertiroidismo da malattia di Basedow o d

a altre cause, ipotiroidismo, tiroiditi acute, subacute o croniche, eccetera.

Patologie delle paratiroidi e del metabolismo del calcio Iperparatiroidismo primario, secondario e terziario; ipoparatiroidismo congenito o acquisito; tumori paratiroidei; osteoporosi, osteomalacia e altre malattie metaboliche dell’osso.

Patologie delle ghiandole surrenali Insufficienza corticosurrenalica primitiva (malattia di Addison), incidentalomi surrenalici, iperaldosteronismi; adenomi surrenalici secernenti, malattia di Cushing; feocromocitoma.

Patologie del pancreas Diabete mellito di tipo I e II, glucagonoma, gastrinoma, eccetera.

Andrologia (patologie dell’apparato riproduttivo maschile) Impotenza, meglio detta disfunzione erettile, ipogonadismo maschile; infertilità maschile; disturbi dell’eiaculazione quali eiaculazione precoce o tardiva, oppure eiaculazione retrograda.

Patologie dell’apparato riproduttivo femminile Amenorree, sindrome dell’ovaio policistico, irregolarità mestruali, galattorrea, irsutismo, infertilità femminile o di coppia; ipogonadismo femminile, ivi compresa la menopausa e le sue complicazioni.

Patologie della differenziazione sessuale, della crescita (auxologia), e della pubertà Intersessi ed ermafroditismo, deficit enzimatici surrenalici congeniti o a insorgenza tardiva, telarca precoce, adrenarca precoce, pubertà precoce, ritardo puberale, ritardo costituzionale di crescita e sviluppo, difetti di crescita, nanismo.

Malattie poliendocrine o multisistemiche Ipertensione arteriosa secondaria; sindromi poliendocrine autoimmuni, neoplasie endocrine multiple o MEN; tumori neuroendocrini dell’intestino (tumori GEP) e di altri organi.